ASCOLI PICENO

Il blog tour “100 ore nel piceno”, organizzato da Picenum tour,  inizia proprio ad Ascoli Piceno. Non ero mai stata ad Ascoli, e devo dire che è stata una bella scoperta.

Un ringraziamento speciale va alla nostra guida Lella Palumbo, che ci ha deliziato con nozioni di storia, architettura, cultura e tradizioni.

Ascoli è, geograficamente, una lingua di terra stretta tra due corsi d’acqua, il torrente Castellano ed il fiume Tronto.

ORIGINI:

La fondazione della città e’ molto lontana, antecedente all’epoca romana.

Si narra che fu fondata da una colonia di Piceni che, seguendo il volo di un picchio, si insediarono in questa penisola naturale, ricca e fertile. Picenum deriva da “picus”, ovvero picchio. Ad oggi è il simbolo e lo stemma di Ascoli.

In epoca romana, la città assunse caratteristiche proprie delle città romane. La viabilità della città fu strutturata secondo la geometria romana ed il centro storico fu rivestito con marmo travertino, presente ancora oggi.

La pietra, quindi, è protagonista creando un gioco di armonia ed eleganza.

Lella Palumbo, la nostra guida
Lella Palumbo, la nostra guida

Ascoli è chiamata “città dalle 100 torri”.

Nel medioevo, infatti, furono costruite moltissime torri gentilizie dai nobili del paese sia per motivi di difesa sia per status simbol della famiglia.

Se ne contavano più di 200. Le torri hanno come caratteristica la pianta quadrata ed un’altezza di circa 40m.

Ad oggi l’ unica perfettamente integra è la “Torre degli Ercolani”.

Le altre si intravedono passeggiando per le rue di Ascoli (le vie), anche se molte sono state inglobate alle case.

Piazza del Popolo, Ascoli
Piazza del Popolo, Ascoli

“Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno è una delle più belle piazze d’Italia.
Mi piace perché è un salotto a cielo aperto dall’eleganza straordinaria.”
Giovanni Allevi

COSA VEDERE:

  • Piazza del popolo

Centro vitale della città, tutto costruito in marmo travertino. Una straordinaria armonia architettonica ed eleganza.

A far da cornice la maestosità di chiesa di San Francesco da un lato, i portici, le logge e la facciata di pietra e merletti di Palazzo dei Capitani dall’altro.

Di rilievo il complesso di Caffè Meletti.

Piazza del Popolo, Ascoli

  • Palazzo dei capitani

Centro del potere politico ed amministrativo di Ascoli chiamato anche Palazzo del Popolo.

  • Chiesa di San Francesco

Meraviglioso esempio di architettura francescana, costruita nel ‘400.

La facciata principale ha 3 portali, quello centrale è caratterizzato da colonnine in travertino, molto simili a canne d’organo.

Provate a colpirle.. Emettono dei suoni delicatissimi (dicono porti fortuna).

Caffè Meletti

Storico caffè dei primi anni del ‘900. Inaugurato nel 1907 per volontà di Silvio Meletti.

Fu il salotto bene di artisti ed intellettuali, chiamato anche “salotto delle idee”.

Famoso per l’Anisetta Meletti, un liquore a base di anice verde prodotto, ancor oggi, secondo la ricetta originale. Va sorseggiato fresco ed accompagnato da un chicco di caffè, chiamato “mosca”.

Da non perdere la terrazza al primo piano con vista pazzesca su Piazza del Popolo.

Noi abbiamo avuto la fortuna di cenare presso il ristorante Meletti al primo piano. Esperienza unica, location suggestiva e raffinata, piatti deliziosi.

  • Torre degli Ercolani

Unica torre gentilizia ancora integra. A base quadrata, è alta 35m.

  • Ponte Romano

Fu costruito in epoca romana per volere di Augusto.

Serviva per collegare le due sponde del Tronto. Ad oggi è ben conservato, ed è un esempio di architetutta romana che ha attraversato secoli e secoli.

  • Piazza ventidio Bassio e Chiesa dei Santi Vincenzo ed Atanasio

Piazza Ventidio Basso era chiamata anche “platea inferior” (“platea superior” era Piazza del Popolo) era punto nevralgico, luogo del mercato contadino e manifatturiero.

A far da cornice alla piazza troviamo la Chiesa dei Santi Vincenzo ed Atanasio. Fu costruita nel XI secolo su un antico tempio ipogeo.

La facciata è formata da 64 riquadri, dove sono raffigurati personaggi ed episodi del Vecchio e Nuovo Testamento.

Veniva chiamata “La Bibbia dei poveri”.

  • Piazza Arringo

Di forma rettangolare, circondata da palazzi e case private di varie epoche, caratteristica principale comune: il travertino.

  • Rua delle Stelle

La strada più romantica di Ascoli. Costeggia il muro di cinta della città.

Acoli Piceno

TRADIZIONE

GIOSTRA DELLA QUINTANA

Una rievocazione storica medievale. Giostre, tornei cavallereschi e sfilate di arcieri e sbandieratori accompagnati da un clima di festa della popolazione. Un modo per tornare indietro in epoca feudale.

DOVE DORMIRE

DI SABATINO HOTEL 4*

Corso Trento e Trieste, 25 Acoli Piceno

Situato in centro storico, di recente ristrutturazione.

L’hotel si trova in un palazzo storico, tra due negozi di lusso.

Le suite sono spaziose e curate nei dettagli, dotate di cucina e servizi ad alto risparmio energetico.

180907_125728_collage-11202925933.jpg

DOVE MANGIARE

SENDUICCERI’:

E’ un bistrot moderno dal design semplice ma ricercato, come i piatti proposti.

Ottima soluzione che spazia dalla colazione alla cena.

Prodotti a Km0, biologici e birre artigianali. Da provare assolutamente i panini gourmet.

CAFFE’ MELETTI:

Vi trovate ad Ascoli e non assaggiate l’Anisetta Meletti?

LE SCUDERIE:

Il ristorante si trova in centro storico ad Ascoli, al piano terra di Palazzo Malaspina.

È situato infatti nelle scuderie del palazzo.

Un connubio perfetto tra eleganza e tradizioni.

Ristorante Le Scuderie
Ristorante Le Scuderie

Passeggiare per le vie di Ascoli è come sfogliare un libro di storia e ritornare nel passato. 

Liberate la mente e godetevi a pieno tanta bellezza. 

Una bella scoperta, la bella Ascoli fa parte di quell’Italia da non perdere!

💜 A presto,

Silvia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...